worldwide harbours, worldwide port, worldwide marinas....
HOME CHARTERER WORLDWIDE MAP MEDITERRANEAN SEA ARCIPELAGHI SICILY PORTS

Please send your Press-release to our e-mail : harbours@harbours.net     To advertise event on Harbours.net .
AFRICA

Africa harbours - port and marinasAfrica is the world's second-largest and second-most populous continent, after Asia. At about 30,300,000 square km (11,700,000 square miles) including adjacent islands. Separated from Europe by the Mediterranean Sea, it is joined to Asia at its northeast extremity by the Isthmus of Suez (transected by the Suez Canal), 130 km (80 miles) wide. Egypt's Sinai Peninsula east of the Suez Canal is often considered part of Africa.The coastline is 26,000 km (16,100 miles) long. Book hotel in Dakar

Il Primo Ministro senegalese visita la portaerei Cavour
20 marzo 2014 - “Le relazioni tra Senegal e Italia sono da sempre eccellenti in tutti i campi, dalla cooperazione internazionale all’economia, dalla cultura alla difesa, ma oggi, grazie alla presenza di queste meravigliose navi, sono qui per celebrare e sottolineare il grande contributo fornito dal 30° Gruppo Navale in campo umanitario.” Con queste parole il Primo Ministro senegalese, On. Aminata Tourè, ha voluto ringraziare, a nome del popolo senegalese, gli uomini e le donne del 30° Gruppo Navale in sosta a Dakar a partire dallo scorso 15 marzo. Una visita che ha rappresentato il giusto coronamento del lavoro svolto nei quattro giorni di sosta in Senegal non solo nel campo umanitario ma anche in quello della cooperazione con la Marina locale nell’ambito di un interessante programma di Capacity Building incentrato sulle attività di controllo del traffico mercantile e la vigilanza pesca. Aspetti di fondamentale importanza nella porzione di mare su cui si affacciano le coste senegalesi. “Da anni non si vedeva una nave della nostra Marina Militare in un porto del Senegal. La sosta del 30° Gruppo Navale colma questa lacuna nel migliore dei modi con la presenza di 3 magnifiche Unità esempio dell’eccellenza italiana” - le parole di saluto espresse dall’Ambasciatore d’Italia in Senegal, Arturo Luzzi - “grazie per quello che siete e che rappresentate: uomini e donne con passioni vere, autentiche che sentono forte il senso del dovere, dell’onore e dell’amore per l’Italia”.

Marina Militare Italiana, in Senegal il 30° Gruppo Navale a sostegno della popolazione locale
19 marzo 2014 - Si è conclusa, il 18 marzo, la sosta in porto a Dakar del 30° Gruppo Navale (portaerei Cavour, rifornitrice di squadra Etna e fregata Bergamini) giunto in Senegal lo scorso 15 marzo nell’ambito della Campagna Navale “Il Sistema Paese in movimento”. “Il vostro scalo a Dakar, offre a questa città un espressivo contributo di bellezza e di bontà sia per la prestanza - e lasciatemi dire - per l’imponenza di questa magnifica Portaerei e delle navi che la accompagnano, sia perché vi fate prossimi, con iniziative benefiche a tanti bambini bisognosi e tanti fratelli sfortunati. Sono tutte realtà luminose che non si improvvisano, ma che sono frutto di un lungo percorso di preparazione, fatto di scelte coraggiose, creatività, sacrifici e fatica.” ha affermato il Nunzio Apostolico in Senegal, Mons. Montemayor, nel corso dell’omelia della Santa Messa domenicale celebrata a bordo di nave Cavour. Due i siti per l’infanzia individuati con il supporto dell’Ambasciata d’Italia in Senegal, il centro d’accoglienza per bambini disagiati Ginndi e l’orfanotrofio Le pouponniere, dove gli uomini e le donne del 30° Gruppo Navale hanno voluto mettere il proprio tempo libero e la propria professionalità al servizio della comunità locale cimentandosi in pitturazioni e ripristino di impianti idraulici ed elettrici nonché realizzando fasciatoi e ripiani nelle officine di nave Etna. In aggiunta sono stati forniti una sterilizzatrice professionale, due boiler, un forno ed un frigorifero. Inoltre, un team sanitario di bordo, costituito da 4 ufficiali medici, un ufficiale veterinario, uno psicologo e da 4 sottoufficiali infermieri, nonché un ufficiale medico del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana e 7 infermiere volontarie della Croce Rossa Italiana, si è recato presso la Scuola Antonio Carovani ed il Villaggio di Yene ed ha prestato assistenza medica effettuando 370 visite mediche, in maggioranza a donne e bambini, svolgendo attività veterinaria, disinfestando ambienti interni ed esterni, nonché fornendo medicinali di primaria necessità e nozioni teorico-pratiche di pronto soccorso. Le navi del 30° Gruppo Navale, che hanno lasciato l’Italia il 13 novembre scorso, proseguiranno la navigazione per Casablanca, in Marocco, dove giungeranno il 22 marzo.


E-Mail contact harbours@harbours.net
Web Services by © 2004/2014 Internet Network Solutions - Italy/UE - All Rights Reserved
E' vietato l'utilizzo delle immagini pubblicate su questo sito senza il permesso scritto dell'editore.